english informations

C.A.L.L. 2017 Sistema Teatrale Vimercate

1 Settembre 2016 - 7 Novembre 2016

SCADENZA PROROGATA AL 7 NOVEMBRE. Bando per la selezione di proposte teatrali > L'Assessorato alla Cultura del Comune di Vimercate intende procedere per l'anno 2017 alla definizione di un'offerta teatrale articolata e potenziata, in grado di ottimizzare le attività e le strutture esistenti, i nuovi progetti e gli scenari futuri nell'ottica dell'avvio di un sistema teatrale locale di ampio respiro.
A tal fine, col presente avviso, sollecita gli operatori del settore ad inviare proposte di progetti che possano essere avviati e sviluppati in collaborazione con l'Amministrazione comunale.

OGGETTO DELL'INVITO

Agli operatori interessati viene richiesto di presentare un solo progetto di durata annuale o pluriennale da realizzare a Vimercate a partire dall'anno 2017, afferente al settore delle arti performative e riguardante proposte di teatro, musica, danza.
Il progetto potrà essere sostenuto dall'Amministrazione comunale con una compartecipazione massima non superiore al 30% del costo complessivo annuale del progetto; tale compartecipazione non sarà comunque superiore a € 30.000,00.
Il progetto dovrà essere corredato da una presentazione chiara e dettagliata che illustri le motivazioni, gli obiettivi e i risultati da conseguire, il programma dell'iniziativa, le azioni e le fasi previste, il piano della comunicazione; dovrà altresì disporre di un bilancio preventivo dal quale si evinca la capacità di autofinanziamento.
Gli operatori privi di una sede di riferimento a Vimercate potranno fare richiesta di utilizzo di uno dei seguenti spazi attualmente a disposizione dell'Amministrazione comunale:
- auditorium della Biblioteca civica in piazza Unità d'Italia n. 2/G con capienza da 99 posti;
- auditorium del Centro scolastico omnicomprensivo in via Adda n. 6 con capienza da 350 posti.

DESTINATARI DELL'INVITO E REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Le proposte potranno essere presentate da associazioni, società o ditte individuali operanti nel settore delle arti performative, in forma singola o associata, in possesso dei seguenti requisiti:
- assenza di cause di esclusione dall'affidamento di contratti pubblici ex art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016:
- avere la propria sede operativa nel territorio della Regione Lombardia;
- svolgere attività nell'ambito dei servizi delle arti performative in via continuativa da almeno 3 anni;
- essere in regola con il pagamento degli oneri previdenziali e assistenziali dovuti per legge;
- assenza di contenziosi in corso con il Comune di Vimercate, ovvero non trovarsi in posizioni debitorie nel confronti del Comune stesso, salvo adeguati piani di rientro accettati dal Comune.
Tutti i requisiti prescritti dovranno essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE

Le proposte presentate saranno sottoposte a valutazione secondo criteri predefiniti, al fine di garantire la massima trasparenza, da parte di una commissione di esperti appositamente nominata.
I criteri di valutazione, con relativi punteggi per un massimo di 100 punti, saranno i seguenti:
1. originalità e qualità del progetto – fino a max 30 punti;
2. impatto culturale e sociale sul territorio – fino a max 10 punti;
3. sostenibilità tecnico-gestionale – fino a max 20 punti;
4. capacità di autofinanziamento e di reperimento di ulteriori risorse economiche – fino a max 20 punti;
5. comprovate capacità professionali del soggetto proponente – fino a max 20 punti.
Sulla base della valutazione e dei punteggi complessivi assegnati alle proposte, verrà formulata una graduatoria di merito e i soggetti primi classificati saranno invitati, entro il 31/10/2016, ad un colloquio di approfondimento dei contenuti progettuali, per poi procedere all'immediata definizione delle fasi esecutive dei progetti prescelti.
L'Amministrazione comunale si riserva il diritto di non procedere ad alcun affidamento nel caso in cui nessuna delle proposte presentate venga ritenuta idonea o congrua, ovvero di sospendere o ripetere la procedura o non affidare il servizio qualora sussistano o intervengano motivi di interesse pubblico. Nulla sarà dovuto ai proponenti al verificarsi di tali evenienze.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

L'Amministrazione comunale invita gli operatori interessati a far pervenire la domanda all'Ufficio Protocollo tramite PEC all'indirizzo vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it oppure tramite e-mail ordinaria all'indirizzo info@museomust.it entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 07/11/2016.
Il messaggio dovrà recare come oggetto “C.A.L.L. 2017 INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI” e ad esso dovrà essere allegata in formato PDF e a pena di esclusione la seguente documentazione:
1. Domanda di partecipazione redatta sulla base del modello (Allegato A);
2. Curriculum professionale del soggetto proponente;
3. Scheda descrittiva del progetto (contenente le motivazioni, gli obiettivi e i risultati da conseguire, il programma dell'iniziativa, le azioni e le fasi progettuali previste, il piano della comunicazione);
4. Bilancio preventivo del progetto;
5. Copia fotostatica di un documento d'identità in corso di validità del legale rappresentante.

TRATTAMENTO DEI DATI

Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 il trattamento dei dati raccolti viene effettuato esclusivamente a fini istituzionali e in funzione della presente procedura. Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Vimercate e responsabile il Dirigente dell'area Cultura.

INFORMAZIONI E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ogni informazione in ordine al presente avviso può essere richiesta al responsabile del procedimento dott. Massimo Pesenti, ufficio Cultura e Museo, email m.pesenti@museomust.it, tel. 039 6659 490.

SCARICA IL BANDO E LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE