english informations

ANIMALI. L’arte interpreta il regno animale

10 Febbraio 2013 - 17 Marzo 2013

Le stanze del MUST si trasformeranno per alcune settimane in un sorprendente e immaginifico zoo, con una collettiva di dieci artisti dedicata al tema del mondo animale e delle sue molteplici relazioni con l’essere umano. La mostra, a cura di Simona Bartolena e organizzata in collaborazione con l'associazione Heart Pulsazioni Culturali, nasce in concomitanza con la manifestazione Glass in heart (importante kermesse dedicata al vetro d’artista organizzata, come di consuetudine, dall’associazione Heart – Pulsazione Culturali e ospitata nella sua sede di Vimercate dal 9 al 24 febbraio) che quest’anno verterà proprio sul tema del bestiario.
In un dialogo suggestivo con gli allestimenti permanenti, un vero e proprio bestiario contemporaneo occuperà gli spazi del museo, giocando con gli ambienti e le opere esposte. I dieci artisti selezionati, tra loro molto diversi per tecnica, linguaggio, età, formazione e attitudine, ben rappresentano i molti volti della relazione tra arte e mondo animale: un rapporto che affonda le radici nelle origini dell’umanità.

Gli artisti in mostra

I lavori in mostra sono firmati da dieci artisti molto diversi tra loro.
Si parte dagli inconfondibili animali del gruppo della Cracking Art, ospite d’onore della nostra esposizione: sei artisti internazionali (Renzo Nucara, Carlo Rizzetti, Marzo Veronese, Alex Angi, Kicco, William Sweetlowe) che dal 1993 disseminano le loro coloratissime bestiole di plastica per il mondo (da Parigi a Milano, da Hanoi a Miami), in una concettuale ma immediata e giocosa riflessione sul confine tra natura e artificio.
Riflettono sul limite tra realtà e finzione, tra la durezza inanimata del metallo e la vitalità del soggetto, anche gli straordinari animali di lamiera di Andrea Cereda. Il ferro è protagonista anche dell’opera di Anna Turina, con le sue creature visionarie e fiabesche che sanno parlare agli adulti con l’incanto di un bambino.
Inquietanti animali sono tracciati con vigore sulla superficie dal giovanissimo Marco Pariani, perfetto per rappresentare il volto più surreale del nostro bestiario, mentre evocative di mondi lontani e ritualità arcane, sono le maschere dalle suggestioni primitiviste di Federica Ferzoco.
L’universo di Gaetano Orazio è popolato di creature - un pettirosso, una salamandra - nelle quali l’artista si identifica, alle quali affida il proprio profondo sentire; e nelle opere di Armando Fettolini le bestie si fanno portavoce di un’esigenza etica, che sconfina spesso nel tema sacro, in una religiosità sincera e sentita; un’aura sacra, nella loro maestosa bellezza, avvolge anche gli splendidi lupi di Nicola Magrin, che nel ritrarli fa appello all’indelebile ricordo di un branco incontrato nei gelidi paesaggi del Canada.
L’animale come simbolo di equilibri (e squilibri) sociali rivive con tragica evidenza, nella serie di opere che Fabio Presti dedica alle meduse.
Infine, nelle foto di Sara Giannatempo all'interno di scenografie costruite fin nel dettaglio si indaga il rapporto tra donna e animale.

Inaugurazione

Domenica 10 febbraio, ore 17.30

Visita guidata

Domenica 17 febbraio 2013 ore 17.00 e domenica 3 marzo 2013 ore 17.30
a cura di Simona Bartolena
Durata: 1 ora
Costo: ingresso museo euro 3 / ridotto 2
Prenotazione: tel. 0396659488 - email info@museomust.it

Conferenza

Giovedì 28 febbraio 2013 ore 21.00
presso Spazio Heart, via Manin 2, angolo via Trezzo
GLI ANIMALE NELL'ARTE
Una serata per scoprire come gli artisti di tutti i tempi hanno interpretato il mondo animale, tra realtà, simbolo e immaginazione.
Relatrice: Simona Bartolena
Ingresso con donazione

Laboratori didattici per bambini

Laboratori creativi per bambini a cura di Rossana Maggi:

Domenica 3 marzo - ore 15.15 e ore 17.00
A OGNUNO IL SUO ANIMostro
Partendo da pezzi di piccoli animali di plastica monocromatici (teste, zampe, ali, code, zanne) ogni bambino assemblerà il suo animostro fantastico e lo decorerà a piacere per poi inserirlo in un paesaggio immaginario.
(dai 5 ai 10 anni)

Domenica 10 marzo - ore 15.15 e ore 17.00
ANIMA-TANGRAM IN 3D
Partendo da cartoni rigidi ritagliati con le forme del tangram (triangoli, quadrati, parallelogrammi) i bambini realizzeranno delle sculture tridimensionali ispirate alle forme degli animali.
(dai 4 ai 9 anni)

Domenica 17 marzo - ore 15.15 e ore 17.00
WE ANIMAL'S
Laboratorio di fotografia creativa: i bambini verranno fotografati e “fotomontati” come parte di un animale da loro stessi creato.
(dai 4 ai 9 anni).

Durata: 1 ora e 30 minuti
Costo: 5 euro a bambino (inclusa piccola merenda)
Prenotazione: tel. 0396659488 - email info@museomust.it

Orari di apertura della mostra

Mercoledì e giovedì 10.00-13.00 | venerdì, sabato e domenica 10.00-13.00 / 15.00-19.00

Ingresso

Museo e mostra € 3,00 / ridotto € 2,00

Info

Tel. 039 66 59 488 - email info@museomust.it

Comunicati stampa

CS Mostra ANIMALI
CS Mostra Glass in Heart

Alcune delle opere in mostra: