english informations

Fotografie

""

Ara delle Matrone

Spinolo, Massimo
Vimercate, giugno 1999
Foto : gelatina a sviluppo a colori

L'ara romana in serizzo detta "delle Matrone" (CILV 5727), attualmente conservata nella Sala Ercole di Palazzo Trotti. Il monumento reca sul fianco sinistro una brocca e sul destro una patera a bacile, suppellettile sacrificale. Sulla parte frontale porta scolpita in caratteri capitali la seguente epigrafe: "MATRONIS/L.S.A./V.S.L.M."- Trascrizione: "MATRONIS/ L.S.A./ V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO). Traduzione: "Alle matrone L.S.A. sciolse il voto volentieri meritatamente".